Il Credit Risk Management

Pinterest

Il Credit Risk Management (o gestione del rischio di credito) è l’insieme di attività consulenziali volte alla tutela del credito, questa sinteticamente potrebbe essere la definizione.

Credit Risk Management

La prima forma di tutela dei crediti commerciali è l’analisi del rischio: grazie a sistemi statistici di rating prima di stipulare un contratto è possibile determinare la possibilità di insolvenza (o default) della controparte.

L’esigenza di valutare i rischi è tanto più sentita e complessa quanto più sono ingenti le somme in gioco e le distanze (geografiche e normative) dei soggetti con i quali si intrattengono rapporti economici.

Il credit risk management, specialmente nell’attuale congiuntura economica, riveste una importanza fondamentale nella sopravvivenza delle aziende nel medio periodo. Se la pianificazione degli investimenti è un’attività ormai consolidata nelle realtà lungimiranti, spesso non è così attenta l’assicurazione contro gli inconvenienti sui crediti.

Cos’è, quindi, in breve il Credit Risk Management?

Il rischio di credito, altrimenti definito di  insolvenza o di rischio controparte, designa la possibilità che, nell’ambito di un’operazione commerciale o finanziaria, il debitore non assolva o assolva solo in parte la propria prestazione.
Gestire in maniera adeguata il rischio connesso a tale eventualità rappresenta un vantaggio competitivo di cruciale importanza per l’impresa e nei momenti di crisi con difficoltà di autofinanziamento e di liquidità diventa un asset strategico che può fare la differenza tra la sopravvivenza e il fallimento.

 
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Rispondi